Libri e romanzi sui sogni e sul confine tra sogno e realtà – Consigli di lettura

Libri e romanzi sui sogni e sul confine tra sogno e realtà – Consigli di lettura
Libri e romanzi sui sogni e sul confine tra sogno e realtà – Consigli di lettura 2018-02-26T11:45:09+00:00

Di libri sui sogni ne sono stati scritti tanti: del resto, la letteratura e il mondo di Orfeo vanno da sempre a braccetto. Forse perché la finzione e il sogno si assomigliano, nel loro modo di presentarsi come alternativa a una realtà che sempre più spesso ci va stretta? O perché entrambi collegati alla creatività? O perché gli autori sono, in fondo, dei gran sognatori? Quale che sia il motivo, quello dei sogni è uno dei temi più comuni della letteratura, soprattutto dopo che Freud e Jung hanno “sdoganato” l’interpretazione dei sogni come vera e propria scienza.

Ma anche prima del Novecento, i sogni sono spesso usati dai narratori come espediente narrativo: è il caso dell’Iliade di Omero, in cui Zeus, tramite proprio un sogno, persuade Agamennone ad attaccare la città di Troia. Lo stesso Shakespeare, del resto, sfrutta la dimensione onirica per trattare argomenti più licenziosi e accattivanti, come rivela Puck in Sogno (appunto!) di una notte di mezza estate. Più recentemente, un classico della letteratura per l’infanzia (ma non solo) è, di fatto, il resoconto di un sogno, vivido ma sicuramente distinto dal mondo reale: stiamo parlando di Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll. La linea sottile tra sogno e realtà è anche sviscerata in un classico contemporaneo, 1984 di George Orwell, e nella serie di libri più famosa degli ultimi decenni, Harry Potter, dove il mondo onirico suggella la connessione celata tra Harry e il suo nemico giurato, Voldemort.

E per quanto riguarda i romanzi e racconti sui sogni degli autori italiani, invece? Luigi Pirandello, non a caso contemporaneo di Freud, tratta spesso di sogni nelle sue opere, e a volte i suoi protagonisti sognano letteralmente a occhi aperti, come Belluca nel racconto Il treno ha fischiato. Tra gli autori contemporanei, Dacia Maraini sviscera ampliamente il tema in uno dei suoi romanzi più riusciti, La bambina e il Sognatore, così come un altro autore dalla creatività fervida ma allo stesso tempo fine interprete dei problemi della nostra epoca, Stefano Benni, ha fatto nel recente Prendiluna. Del legame tra persone, anche dall’altra parte del mondo, attraverso i sogni, tratta inoltre Livio Leoni nel suo primo romanzo Il Narratore di Sogni, che rivela la duplice e ambigua natura del mondo onirico: se a volte è possibile credere di poter prevedere il futuro attraverso i sogni, ciò non sempre si rivela un’opportunità formativa o lucrativa, risultando invece fonte di inquietudine. Ma è impossibile spiegare il ruolo del mondo di Morfeo in “Il Narratore di Sogni” senza rivelare le sorprese che l’autore tiene in serbo; se volete scoprire di più, il romanzo è disponibile su Amazon, Youcanprint e le altre principali librerie online.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.