In alcuni rari casi, uno scrittore ha già in testa la copertina del suo libro prima ancora di iniziare a scriverlo, o comunque in largo anticipo. Soprattutto se lo scrittore è pure grafico o fotografo. Nel caso contrario, è probabile che l’autore arrivi alla fine del lavoro senza uno straccio di idea sulla copertina,  tanto uno dice “Vabbè, ci penserà l’editore!”. A parte il fatto che l’editore, se medio-piccolo, probabilmente è più che disposto a ragionarci insieme a voi, può accadere che decidiate di pubblicarvi da soli.

La copertina di un libro o ebook è troppo spesso sottovalutata: è pur sempre la faccia della vostra opera, uno degli elementi che influenzano la decisione finale sull’acquisto: se è un pastrocchio indecente (succede, eh!) la gente penserà che anche il vostro libro non sia da meno. Come si fa a realizzare una copertina di qualità per il tuo libro o ebook? Per fortuna non è così difficile arrivare a un risultato accettabile. Prima, una lista di cose da non fare:

Copertina libro ebook

Esempio di come NON fare una copertina

 

1) Prendere un’immagine a caso dal web

Siamo abituati a razziare senza scrupoli il web per immagini da mettere su facebook, sul blog o chissà dove. Tanto uno dice “embè, come fanno a risalire all’originale?”. A parte il fatto che è violazione del copyright, se qualcuno vi becca con una copertina brutalmente scopiazzata ci fate una figura di m… clamorosa che potevate tranquillamente risparmiarvi.

2) Usare una foto vostra (a meno che non siate professionisti)

Bada bene: per “professionista” intendo uno che con le sue foto si paga le bollette, non l’hipster di turno con l’iPhone o la reflex regalata dallo zio. Pensate di sapere cosa state facendo? No, no che non lo sapete.

3) Usare font assurdi e colori a caso nei titoli

“Ora mi guardo la lista dei font installati…ohhh, comic sans, guarda che bellino questo! Perfetto, lo appiccico con paint che viene benissimo…secondo te meglio questo rosa acceso o verde fosforescente?”. A giudicare dalle porcate che si vedono in giro, evidentemente molti ragionano così.

Bene, dati per buoni questi consigli, vi restano alcune possibilità:

1) Tirate fuori la grana e rivolgetevi a uno studio di grafica professionale;

2) Supplicate un amico bravo con la grafica (ma deve esserlo davvero, meglio se professionista) di farla per voi, che sia però abbastanza amico da dedicarvi il giusto tempo e la giusta pazienza per un lavoro fatto come si deve;

3) Comprate i diritti di un’immagine che trovate adatta da siti di photo stock, in alcuni potete acquistare i diritti di singole foto o disegni a prezzi contenuti, altri sono più onerosi. In ogni caso, se non siete bravi con l’editing grafico, rivolgetevi a qualcuno che lo sia per la resa visiva dei titoli, spesso sottovalutata;

4) Buttate giù una bozza di idee e mandateci la sinossi del vostro libro: proveremo a trovare noi una soluzione economica al caso vostro. Scrivi una mail con oggetto “Copertina” a info@natividigitaliedizioni.it, oppure scopri di più sui nostri servizi editoriali per self-publisher!