Come promuovere un libro: primi passi

Articolo a cura di Sara Preatoni, blogger per  “Grew up Reading”:

 

Sei uno scrittore e hai appena finito il tuo primo romanzo? Sicuramente hai già trovato un editore o ti sei auto-pubblicato, e il tuo libro è diventato realtà, con tanto di copertina accattivante. Allora il tuo lavoro è finito, giusto?

Sbagliato! E’ proprio adesso che devi davvero rimboccarti le maniche e impegnarti nella promozione della tua opera, perché raggiunga più lettori possibili e, chissà, magari entri nella classifica dei best-seller! Sognare non costa nulla, ma al di là delle speranze esistono delle reali tecniche di marketing per aiutarti.

Inizia dal Personal Branding

Prima di tutto devi costruire e veicolare ai tuoi lettori un’immagine veritiera e memorabile di te stesso. E’ fondamentale che rispecchi chi sei veramente, perché a lungo andare, attraverso le tue parole e le tue opere, la verità verrà a galla da sé e ai lettori non piace essere ingannati; ma devi anche comunicare in modo da rimanere impresso nella mente dei tuoi destinatari, anche molto tempo dopo che avranno dimenticato i dettagli di cos’hai detto o scritto. Per fare questo serve che tu trasmetta emozioni attraverso la tua scrittura, così che al di là di dialoghi e personaggi, che col passare del tempo possono confondersi nella mente del lettore, egli ricordi come l’hai fatto sentire.

Scrivi una tua biografia che esprima sinteticamente chi sei e soprattutto perché fai ciò che fai: pochi paragrafi basteranno per convincere i tuoi lettori, se li scrivi con passione e personalità, e impegnati per far sì che ogni tuo canale di comunicazione rispecchi quest’immagine.

Parole chiave? Trasparenza e coerenza.

promuovere ebook

Da dove comincio per promuovere il mio libro?”

Se non hai molte conoscenze di marketing e non sai da che parte iniziare, il modo migliore è guardandoti intorno. Leggi libri sul book marketing, osserva cosa fanno gli altri autori, cosa scrivono sui loro blog, quali canali sfruttano e come si promuovono.

E’ importante che inizi a parlare della tua opera ancora prima che venga pubblicata e si perda nella miriade di nuove uscite sugli scaffali di novità delle librerie. Crea attesa per la pubblicazione del tuo libro, coinvolgi i potenziali lettori costruendo con loro delle autentiche relazioni interpersonali, prima ancora che banalmente d’affari. Decidi come vuoi che gli altri percepiscano il tuo libro, e te nel ruolo di autore, e costruisci la tua comunicazione intorno a quest’idea.

Parole chiave? Parlare di sé, costruire credibilità e reputazione.

Come crearsi un seguito?

Ci sono molti modi in cui un autore può allargare la propria rete di contatti. In particolare, online, è fondamentale che non dimentichi due canali imprescindibili per relazionarti con potenziali lettori, book bloggers e scrittori di recensioni:

  • Il Blog. Due consigli. Parla di te. Non parlarne troppo.

Mi spiego: è importante farti conoscere anche prima che il tuo libro sia pubblicato, quindi scrivi post e chiedi ad altri autori di scrivere per te, ma non esagerare parlando tutto il tempo del tuo libro come un disco rotto. Diventeresti noioso e i lettori ti sposterebbero direttamente nella loro cartella mentale Spam.

Condividi contenuti utili: articoli, citazioni, immagini e video interessanti. In altre parole, crea valore per i tuoi lettori.

  • Social Network. E’ inutile girarci intorno, ormai tutti sono qui. Se cerchi editori, librerie, lettori, blogger, pasticceri, politici, idraulici, casalinghe, li trovi su facebook. Li trovi su twitter. E Pinterest, Instagram, Google+…

Quindi:

  • Apri delle pagine e stila un programma per i tuoi social media. Decidi quando e cosa condividere e ottimizza i tuoi profili.
  • Ricorda: il modo migliore per guadagnare follower è seguire gli altri.

Concentrati sul target utile ai tuoi obiettivi e condividi le loro pagine e i loro contenuti. Sii generoso: è molto probabile ricambieranno il favore, allargando la tua rete di sostegno.

  • Se puoi, sfrutta i “trend topic”, gli argomenti di moda del momento, e collegali al tuo libro per generare discussioni e popolarità.
  • Scrivere è il tuo lavoro quindi mostrati come un professionista, sii amichevole, ringrazia per le recensioni e i commenti, positivi o negativi che siano. Non puoi piacere a tutti, accettalo. Ma non ignorarlo. Il modo migliore per reagire a una critica è ringraziare il lettore, perché comunque ha speso tempo per leggerti e darti un’occasione. La cordialità ripaga.

Naturalmente, questi sono consigli per gestire tecniche base di promozione del tuo libro in autonomia, senza considerare advertising, mailing list, presentazioni e strategie on e offline, per cui molti preferiscono chiedere aiuto a professionisti.

L’importante è non spaventarsi per la mole di lavoro: non scordare di divertirti! Continua a scrivere; ricorda che la promozione è fondamentale per sostenere il tuo lavoro, ma vivila con passione. Chissà che grazie alle relazioni che costruirai, qualcuno non ti proponga di rendere il tuo libro in versione cinematografica?!

Insomma, la concretezza è importante, ma i sogni sono il motore della fantasia…e come fa uno scrittore senza?

Leggi anche: “Promuovere libri o ebook sui social network – Cinque errori da evitare!” o scopri i nostri Servizi Editoriali

Sara Preatoni

By |2018-08-02T16:45:05+00:00gennaio 27th, 2015|consigli, Promozione|2 Comments

About the Author:

Editore, "smanettone di internet" e consulente di marketing editoriale. Mi occupo di tutto quello che gira intorno ai libri digitali, le visual novel e gli altri ibridi tra letteratura e tecnologia.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.